You are here!!


Semi di girasole: i frutti della felicità

Insospettabili alleati dell'umore e ricchi di nutrienti preziosi, i semi di girasole si possono considerare degli integratori naturali a tutti gli effetti e sono un ottimo snack per arricchire la dieta quotidiana in modo sano e naturale.

FORSE NON SAPEVI CHE…

- I “semi di girasole”  sono in realtà i frutti secchi della pianta e si chiamano più propriamente “acheni”.

- Gli Indiani Nordamericani li consideravano portatori di fortuna, luce e prosperità. Credevano che, se una ragazza avesse messo 3 semi di girasole sulla schiena, si sarebbe sposata con il primo ragazzo incontrato.

- I semi di girasole sono particolarmente ricchi di olio (fino al 45% del loro contenuto), apprezzato soprattutto per il basso contenuto di grassi saturi.

 

I 5 BENEFICI DEI SEMI DI GIRASOLE

1. I semi di girasole sono amici delle donne in dolce attesa:  contengono infatti acido folico, la cui assunzione è importante per garantire un corretto sviluppo del feto .

2. Sono uno degli alimenti vegetali più ricchi di triptofano, l’aminoacido essenziale che stimola la produzione della serotonina, il famoso “ormone della felicità”.

3. Grazie al loro contenuto di selenio, apportano un valido contributo nella prevenzione di importanti malattie degenerative, come tumori e arteriosclerosi.

4. Sono un concentrato di vitamine preziose, come la vitamina D, la vitamina E e le vitamine del gruppo B.

5. Mettono di buonumore:  sono infatti ricchi di magnesio,  utile per prevenire l’emicrania e favorire il rilassamento di muscoli e nervi.

 

COME GUSTARLI AL MEGLIO

Racchiusi in un sottile guscio scuro a forma di lacrima, che può essere bianco, nero o striato a seconda delle varietà, i semi di girasole hanno un aroma nocciolato molto delicato e una consistenza tenera.  Il sapore, invece, ricorda quello della frutta secca.

Ottimi da sgranocchiare anche da soli come merenda sfiziosa e naturale, sono perfetti da combinare con cereali e altri semi per uno spuntino più ricco e goloso.

Grazie alle loro caratteristiche nutritive e organolettiche, i semi di girasole si sposano al meglio con yogurt, farro e semi di papavero oppure con yogurt, quinoa e semi di lino, per concedersi uno snack delizioso e nutriente senza rinunciare alla leggerezza!

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI