You are here!!


La disbiosi intestinale si cura anche con l'alimentazione

Per risvegliare il nostro metabolismo e per non appesantire la digestione in primavera, ancor più che in inverno, è utile mangiare 5 volte al giorno.Le temperature iniziano ad aumentare ed è ancora più facile che un pasto troppo abbondante possa farci sentire la pancia appesantita con inevitabile sonnolenza indesiderata.

Distribuire il cibo giornaliero in 5 quote è raccomandato per affrontare la giornata con sprint e senza “effetti collaterali”. Una colazione equilibrata al mattino consente di iniziare la giornata nel modo giusto oltre che permetterci di mangiare meno durante la giornata; viviamo questo momento rilassandoci invece di saltarlo perché dobbiamo correre e arrivare al lavoro già stressati.

Fare 5 pasti al giorno

Una sana colazione deve apportare circa il 15%-20% dell’energia giornaliera in modo tale da ricaricare l’organismo dopo il digiuno notturno. Per iniziare la giornata in modo corretto porta in tavola una fonte proteica (come latte e yogurt), un cereale e un frutto. Sono un giusto mix di energia, proteine e grassi.

Lo spuntino ideale deve apportare circa il 5% dell’energia giornaliera e la scelta degli alimenti da mangiare dipende dall’organizzazione dell’intera giornata alimentare. Perciò a metà mattina e durante il pomeriggio sfruttiamo la pausa caffè per mangiare un frutto (le porzioni di frutta giornaliere sono tre), uno yogurt, un pacchetto di crackers o un paio di gallette di riso o mais. Evitiamo invece i dolci.

A pranzo, il pasto principale della giornata (35%-40% dell’energia totale), mangiamo un primo, un secondo e un contorno di verdure senza esagerare con le porzioni e i condimenti. Non cadiamo nell’errore di pranzare con un mono-piatto perché non è equilibrato ed è poco saziante: avremo tanta fame alla sera. Può andar bene, invece, un piatto unico in cui siano presenti carboidrati, proteine, pochi grassi e verdure. A cena il pasto deve essere equilibrato come quello del pranzo, ma con porzioni ridotte (30%-35% dell’energia giornaliera). Mangiare meno alla sera è importante per tenersi in forma.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI